opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

lunedì

3

ottobre

Archivi Vivi - Home Movies Parma

Attiva dal 14 settembre al 14 novembre la raccolta di materiale audiovisivo privato a Parma. Il progetto verrà presentato e raccontato alla cittadinanza in una serie di incontri aperti a tutti.

Archivi Vivi - Home Movies Parma prende voce attraverso un Avviso pubblico per la raccolta, mappatura e digitalizzazione delle memorie audiovisive dei cittadini di Parma.

Passata l’esperienza di Piccoli Archivi di Quartiere (www.piccoliarchividiquartiere.it) e dopo varie edizioni a livello regionale e nazionale, arriva a Parma la raccolta di memorie audiovisive private coordinata da Home Movies – Archivio Nazionale del Film di Famiglia e promossa dal Comune di Parma e Regione Emilia - Romagna. L’avviso si rivolge direttamente ai cittadini e li invita ad aprire cassetti, soffitte e cantine alla ricerca di pellicole e cassette spesso dimenticate, con l’intento di recuperare importanti testimonianze, ritratti e autorappresentazioni capaci di emozionare e raccontare la storia di Parma e del suo territorio da un punto di vista inedito.

La raccolta pubblica, della durata di due mesi (14 settembre - 14 novembre), ha l’obiettivo di individuare gli archivi filmici in formato ridotto (9,5mm, 16mm, 8mm, Super8, ma anche 35mm, e non si escludono dal progetto anche altri materiali audio e video come nastri magnetici, VHS etc.) in possesso di famiglie e privati.

La campagna di comunicazione e raccolta di materiali, coordinata con le strutture del Comune e coadiuvata da una rete di collaboratori locali e associazioni partner o interessate, permetterà l’emersione di questo patrimonio audiovisivo “nascosto” e la sua archiviazione da parte di Home Movies. A tal fine sono state individuate le Biblioteche del territorio del comune di Parma come punti di diffusione del progetto. Gli interessati possono quindi recarsi presso le biblioteche per reperire il materiale informativo. La partecipazione effettiva alla raccolta da parte dei cittadini è possibile dopo aver fissato un appuntamento chiamando il numero +39 351 8324548 o scrivendo una email all’indirizzo archivivivi.parma@gmail.com.

Una volta effettuata la mappatura, secondo una metodologia collaudata nei progetti di raccolta precedenti, saranno digitalizzati gratuitamente, entro la fine del 2022, materiali filmici e video nei limiti delle risorse disponibili, dando priorità ai materiali che necessitano degli interventi più urgenti. In  una fase successiva sarà valutata la modalità di digitalizzazione dei rimanenti materiali. Per maggiori informazioni e approfondimenti scaricare l’avviso pubblico (www.homemovies.it)

 

Presentazioni pubbliche del progetto

Il progetto “Archivi Vivi - Home Movies Parma” verrà presentato e raccontato alla cittadinanza in una serie di incontri aperti a tutti, secondo il seguente calendario:

Sabato 17 settembre, ore 10.30 - Biblioteca Guanda/Internazionale Ilaria Alpi, Vicolo delle Asse 5.

Mercoledì 28 settembre, ore 10.30 - Biblioteca Pavese, Via Newton 8/a.

Giovedì 29 settembre, ore 10.30 - Sala Cecilia Bergonzi del Laboratorio Aperto, Vicolo delle Asse 5.

Venerdì 7 ottobre, ore 10.30 - Biblioteca Civica, Vicolo Santa Maria 5.

Giovedì 27 ottobre, ore 10.30 - Centro Cinema Lino Ventura, Strada Massimo d'Azeglio 45/d

 

Home Movies - Archivio Nazionale del Film di Famiglia nasce a Bologna nel 2002 con l'obiettivo di salvare e trasmettere un patrimonio audiovisivo nascosto e inaccessibile attraverso le attività di restauro, digitalizzazione, conservazione, ricerca e valorizzazione. L’archivio conta ad oggi più di 30.000 elementi in piccolo formato - 9,5mm, 16mm, 8mm, Super8 - tra pellicole di film privati, d'impresa e d'artista realizzate tra gli anni Venti e Ottanta del Novecento.

Il 22 marzo 2011, in base al D.Lgs. 42/2004, il Direttore Regionale per i beni culturali e paesaggistici dell'Emilia-Romagna ha dichiarato l’Archivio Nazionale del Film di Famiglia “archivio d'interesse storico particolarmente importante”.

Con lo scopo di rendere questi materiali accessibili a tutti, nel 2020 Home Movies crea Memoryscapes / Il cinema privato online (www.memoryscapes.it), la prima piattaforma digitale dedicata alla riscoperta del cinema privato italiano.

Nel corso degli anni Home Movies ha avviato e concluso raccolte di pellicole, a livello regionale, nelle città di Bologna, Ravenna, Rimini, e Reggio Emilia, grazie alla stretta collaborazione con i comuni, le realtà locali e la partecipazione dei cittadini. Parma sta assumendo un ruolo sempre più rilevante nel panorama italiano nella proposta di progetti culturali innovativi sugli audiovisivi (a tale proposito si citano La scuola di cinema documentario nel nuovo centro Officina della Arti e la recente mostra Time Machine), è quindi strategico per il territorio mettere in rilievo questo materiale così rappresentativo per la collettività.

 

Iniziativa a cura di Home Movies - Archivio Nazionale del Film di Famiglia.

Progetto realizzato con il contributo della Regione Emilia - Romagna e il Comune di Parma.

In collaborazione con Biblioteche del Comune di ParmaOfficina Arti Audiovisive24FPSOrdine Architetti P.P-C di ParmaCentro Studi MovimentiOfficine ON/OFF.

 

Informazioni per i cittadini

+39 351 8324548

email:archivivivi.parma@gmail.com

www.homemovies.it

#archiviviviparma

Sarà inoltre possibile recarsi nelle seguenti Biblioteche del Comune di Parma per ricevere informazioni sulle modalità di partecipazione al progetto: Biblioteca Civica,  Biblioteca Pavese, Biblioteca Guanda/Internazionale, Centro Cinema Lino Ventura, Biblioteca di Alice.