opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

CENTRO STUDI MOVIMENTI - BIBLIOTECA GERMINAL

Indirizzo:

via Saragat 33

43123 PARMA

Contatti:

Tel.: 3396854292

E-Mail: centrostudimovimenti@gmail.com

Web: http://csmovimenti.org

Servizi:

Note:

La Biblioteca offre servizi di consultazione, cataloghi cartacei e in linea, attività didattiche, consulenza e informazione bibliografiche.

Orari

dal 31/08/2020 al 31/12/2020

Lunedì:
09.00 - 13.00
Martedì:
9.00 - 13.00  / 14.30 - 17.00
Mercoledì:
9.00 - 13.00
Giovedì:
9.00 - 13.00  / 14.30 - 17.00
Venerdì:
9.00 - 13.00
 

CENTRO STUDI MOVIMENTI - BIBLIOTECA GERMINAL

Nata dall’unione del materiale bibliografico posseduto dalle associazioni culturali Centro studi movimenti e “Critica e conflitto, la Biblioteca Germinal è specializzata nella conservazione di pubblicazioni riguardanti la storia di movimenti e partiti degli anni Sessanta e Settanta.

Numeroso è il materiale prodotto dalle organizzazioni della nuova sinistra e da gruppi di intellettuali impegnati nelle mobilitazioni democratiche e sindacali. Si tratta di volumi pubblicati per lo più da editori legati ai movimenti antisistemici come Alfani, Bertani, Edizioni Oriente, Feltrinelli, Mazzotta, Samonà e Savelli, Sapere, Squilibri, Stampa Alternativa ecc. e, più tardi, Bfs, Costa&Nolan, DeriveApprodi, Manifestolibri, Odradek, Punto rosso e altre ancora.

Consistenti anche le testate di periodici e riviste, sia cessate che correnti.

Riparte il servizio di prestito della biblioteca del Centro studi movimenti

Il servizio è attivo solo su prenotazione, inviando una mail con i titoli a  centrostudimovimenti@gmail.com o telefonando al numero 3396854292.
La consegna e riconsegna dei libri in prestito viene effettuata all’esterno della struttura.
Vista la situazione per quanto riguarda tutti gli altri servizi (consultazione archivio e documenti, accesso alla sala studio) è sempre possibile contattarci via e-mail ( centrostudimovimenti@gmail.com) o telefonicamente negli orari indicati.
Restano attivi il servizio di digitalizzazione dei documenti (sempre previa richiesta via mail) e, se possibile, la consegna a domicilio dei libri in prestito per chi è impossibilitato a raggiungerci.